Master in comunicazione innovativa d’impresa

Un’importante opportunità, direttamente connessa al bando della Regione Lazio Torno Subito, per tutti gli under 35 italiani o stranieri, laureati o studenti universitari, disoccupati, inoccupati o titolari di partita IVA con reddito inferiore a 4.800 euro, con residenza o domicilio nella Regione Lazio da almeno 6 mesi.

C’è la possibilità di frequentare un Master del valore di 7000€ fuori dalla regione Lazio in maniera totalmente gratuita.

 

Master in comunicazione innovativa d’impresa

Obiettivo: formare manager della comunicazione con un elevato livello di competenza in ambito di comunicazione e marketing digitali. Dall’ideazione, realizzazione e gestione di siti e applicazioni web, fino alla piena ottimizzazione di social network e software oggi presenti in rete al fine di costruire un’identità digitale forte e sviluppare la propria presenza in rete.

L’idea del Master è creare nuove figure professionali che possano diventare un vero e proprio valore aggiunto per imprese e start up che abbiano la necessità di far conoscere e promuovere le proprie attività e servizi, risparmiare e massimizzare gli investimenti in termini di pubblicità e marketing sul web, creare un dialogo attivo con gli utenti.

 

Data di inizio del Master:

16 ottobre 2017 – 19 gennaio 2018

 

Numero di ore:

320 ore per 3 mesi di durata

 

Frequenza:

dal lunedì al venerdì dalle 9.30 alle 13.30

 

Location:

Rinascimenti Sociali, Via Maria Vittoria 38, Torino

 

Valore del corso:

€ 7000,00

 

Iscrizione:

Gratuita per le categorie descritte nell’introduzione

Scrivere a: info@sharingitalia.it, tel. 3286299196

 

Programma e moduli del corso:

Comunicazione-innovativa-dimpresa

 

Tirocini:

I partner del progetto offrono la possibilità ai partecipanti di svolgere uno stage in un’impresa sul territorio laziale.

 

Tra i docenti:

Enrico Parisio, founder Millepiani; Andrea Pugliese, esperto di storytelling; Carlo Boccazzi Varotto, esperto di social innovation e comunicazione; Silvia Candida, esperta di social innovation e sharing economy; Davide Pellegrini, esperto di storytelling e marketing digitale; Andrea Aversa, esperto di project management, comunicazione e cooperazione internazionale.

 

Rimborso sulla base delle Tabelle standard di costo unitario delle spese di viaggio, vitto e alloggio secondo il metodo di calcolo indicato nella metodologia dei costi standard:

A) Indennità per la mobilità nazionale, al di fuori della regione Lazio

A.1) Costo vitto
Per quanto riguarda la prima di fase di apprendimento nel caso in cui venga svolta nel territorio nazionale è stato ritenuto congruo per il vitto riconoscere un importo mensile pari a 222 €. Tale parametro è dato dal riconoscimento di due pasti al dì in mensa in universitaria (costo 11 €) per i giorni di frequenza al corso (20 giorni al mese). Il costo di un singolo pasto in mensa è pari a 5,5 €, dato dalla media dei costi (Iva inclusa) di un pasto in mensa universitaria rilevabile dalla Tabella (tav.1) del Catalogo Interregionale Alta Formazione (CIAF).

 

A.2) Costo alloggio
Per quanto riguarda il costo dell’alloggio, in considerazione della forte differenza dei prezzi rilevati nelle regioni italiane, l’Amministrazione intende riconoscere un importo differenziato per regione di svolgimento dell’attività e pari al valore medio rilevabile dalla tabella (tav. n. 2) del Catalogo (CIAF) che indica il costo mensile di una stanza in affitto che viene riportato nella seguente Tabella n.2.
Piemonte euro 260,00

 

A.3) – Costo riconosciuto di un viaggio di andata e ritorno dalla regione Lazio alla regione sede dell’attività (CIAF).
Piemonte euro 186,00

 

 

           

 

Share