La Biennale della Prossimità a Taranto nel 2019

 

Torna l’appuntamento nazionale dedicato alla Prossimità che per la terza edizione, a maggio 2019, racconterà i casi, i progetti, le storie, i prodotti che animano l’Italia e ne costituiscono una delle parti migliori.

 

 

Il percorso di avvicinamento prevede un workshop a Bologna a ottobre.

 

Dopo Genova nel 2015 e Bologna nel 2017, con più di 500 esperienze di prossimità raccontate e 1000 partecipanti ospitati, la scelta è caduta su Taranto con 3 giornate in cui operatori e cittadini potranno incontrarsi, parlarsi, vivere insieme esperienze di scambio, di animazione territoriale, sperimentando linguaggi diversi, dal racconto all’arte, dall’approfondimento culturale alla convivialità.

 

«Taranto, è un luogo capace di raccontare tutte le contraddizioni del Sud; la ricchezza dei paesaggi, della storia e della cultura fanno da sfondo a livelli di povertà e disoccupazione preoccupanti soffocati da uno sviluppo industriale fallito di cui l’Ilva è un simbolo», spiega Daniele Ferrocino, uno dei quattro co-direttori della manifestazione.

 

 

 

 

Share